Entebil sbarca nel Lazio e Toscana e punta sui servizi

A breve comunicheremo i nominativi dei responsabili territoriali del nostro ente bilaterale.

Il nostro ente continua a crescere. Punteremo alle prestazioni che riguardano il rimborso per frequenza scolastica, per malattia degli apprendisti, assistenza ai bambini dei dipendenti e sussidio ai dipendenti in malattia dopo il sesto mese, si aggiungono il rimborso per il congedo parentale e per l’indennità di malattia dopo il 180mo giorno a favore delle aziende e l’assegno di nascita o adozione di 600 euro a favore dei dipendenti».
Un’altra novità riguarda i corsi di formazione. Vogliamo puntare soprattutto sulla formazione dei dipendenti. E’ puntando sulla qualità e sui servizi che le nostre aziende, in gran parte piccole, possono essere sempre competitive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.